FAQs - Frequently Asked Questions

 

1. Cosa è incluso nel prezzo esposto?
2. Cosa non è incluso nel prezzo esposto?
3. Ci sono costi "nascosti" o aggiuntivi?
4. Come mi iscrivo? Quanto devo pagare, come e quando?
5. I pasti sono compresi nel costo del viaggio? Cosa si mangia?
6. Sono vegetariano, intollerante o allergico a certi cibi: come faccio?
7. Devo per forza alloggiare in una camera tripla? Con chi alloggerò? Posso stare con il mio amico/a, fidanzato/a, moglie/marito?
8. Qual è il limite di numero, dimensione e peso dei bagagli che posso portare? Quali sono gli oggetti vietati?
9. Il mio cellulare funziona in Giappone? Potrò navigare su internet con smartphone o tablet?
10. Che documenti servono per andare in Giappone? È necessario il visto?
11. Occorrono vaccinazioni o particolari attenzioni sanitarie?
12. Posso usare il mio bancomat/PostePay/carta di credito in Giappone?
13. L’albergo ha il bagno in camera? È obbligatorio rientrare entro una certa ora?
14. L’albergo ha il servizio di lavanderia? Posso farmi il bucato?
15. Che tipo di corrente c’è in Giappone? Posso usare i miei dispositivi elettronici?
16. Che succede se il viaggio non raggiunge il numero minimo di iscritti richiesti?
17. È possibile prolungare la permanenza oltre le giornate previste dal viaggio?

1. Cosa è incluso nel prezzo esposto?

A seconda del viaggio possono esserci alcune piccole differenze, ma in generale sono incluse le seguenti cose:

  • Voli aerei Italia/Giappone andata e ritorno
  • Tasse aeroportuali (attenzione: nei prezzi dichiarati da alcuni nostri concorrenti le tasse non sono incluse!)
  • Tutti i pernottamenti negli alberghi (solitamente camera tripla in alberghi a 3 o 4 stelle; vedere i singoli viaggi per i dettagli)
  • Accompagnatore (minimo 10 partecipanti; sotto i 10 non è garantito al 100%)
  • Japan Rail Pass in 2° classe valido 7 giorni (tranne nei viaggi Tokyo Express)
  • Copertura assicurativa Europ-assistance (assicurazione medica, smarrimento bagaglio, annullamento viaggio per validi motivi)
  • Tutte le prenotazioni verranno effettuate da MIKI Travel, agenzia di viaggi giapponese con filiale a Roma, specializzata nei viaggi dall'estero verso il Giappone.
  • Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere le condizioni generali del contratto.

Torna all'indice


2. Cosa non è incluso nel prezzo esposto?

Il prezzo esposto non include:

  • prima colazione in albergo
  • pasti, spuntini, bevande
  • mance e spese personali
  • spostamenti con mezzi pubblici (autobus, tram, metropolitane e treni non coperti dal Japan Rail Pass)
  • trasferimenti apt/hotel/apt (a meno che non siano coperti dal Japan Rail Pass)

Torna all'indice



3. Ci sono costi "nascosti" o aggiuntivi?

Al contrario dei viaggi organizzati da alcuni nostri concorrenti, da noi non ci sono costi "nascosti", come iscrizioni varie o altro.

I costi aggiuntivi sono del tutto facoltativi:

  • Ingresso al Museo Ghibli (ma solitamente è già compreso nel prezzo; per maggiori informazioni vedete i dettagli dei singoli viaggi)
  • Pernottamento in camera doppia* o singola (per disponibilità e costo vedete i dettagli dei singoli viaggi)
  • Ingresso a templi, musei, acquari, zoo, eccetera (il biglietto d'ingresso è sempre a vostro carico, ma ogni volta potete decidere liberamente se entrare o meno)
  • Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere le condizioni generali del contratto.

* In caso di incompatibilità tra numero di partecipanti e tipo di camere scelte, le camere doppie e triple verranno assegnate in base a disponibilità con priorità a coloro che si sono iscritti per primi.

Alcune note importanti riguardanti il costo finale del viaggio:

1) Come potete vedere nelle descrizioni dettagliate di ogni viaggio, viene sempre indicato un cambio (per esempio: "1 EURO = 137 YEN")
L'agenzia MIKI Travel è un'agenzia giapponese che compra i servizi in Giappone pagandoli in Yen (alberghi ed eventuale Japan Rail Pass), per cui dopo la chiusura delle prenotazioni il prezzo totale che verrà pagato dipenderà dal cambio in quel momento. Di conseguenza il prezzo finale potrà variare in base al valore dello Yen in quel determinato momento, e potrà variare in alto o in basso. Se al momento della prenotazione l'euro avrà un valore inferiore a quello indicato (per esempio 1:130) allora il prezzo totale del viaggio aumenterà leggermente. Se invece l'euro avrà un valore superiore (per esempio 1:144) allora il prezzo totale del viaggio scenderà rispetto al prezzo esposto sul sito. In entrambi i casi si tratterà al massimo di poche decine di euro di differenza.

2) Come da contratto (punto 8) il prezzo totale potrà essere variato fino a 20 giorni precedenti la partenza e soltanto in conseguenza alle variazioni di:

  • costi di trasporto, incluso il costo del carburante;
  • diritti e tasse su alcune tipologie di servizi turistici quali imposte, tasse di atterraggio, di sbarco o di imbarco nei porti e negli aeroporti;
  • tassi di cambio applicati al pacchetto in questione.

3) Rispettando la normativa italiana, il consumatore avrà la facoltà di recedere dal contratto, senza pagare penali, nel caso il prezzo finale aumenti di più del 10% rispetto al prezzo esposto al momento dell'iscrizione.

Torna all'indice


4. Come mi iscrivo? Quanto devo pagare, come e quando?

Per iscriverti, clicca sul tasto "Iscriviti" nel menù. Una volta compilato il form correttamente con tutti i dati (ricordati di specificare a quale viaggio vuoi iscriverti e se richiedi eventuali extra) riceverai una email di conferma da un membro dello staff, che ti indicherà una cifra da pagare come caparra tramite bonifico su un conto corrente bancario. La caparra deve essere pagata entro la scadenza delle iscrizioni al viaggio, e varrà come conferma ufficiale di partecipazione. A circa 2-3 settimane dalla partenza, ti verrà inviata una nuova comunicazione indicando la cifra rimanente da pagare sempre tramite bonifico bancario.
Torna all'indice


5. I pasti sono compresi nel costo del viaggio? Cosa si mangia?

No. I pasti non sono compresi, ma fortunatamente in Giappone il cibo è sorprendentemente economico.
Per maggiori informazioni puoi consultare i nostri articoli nella sezione Giappone/Cibo.
Torna all'indice


6. Sono vegetariano, intollerante o allergico a certi cibi: come faccio?

Prima di tutto devi avvertirci in anticipo su cosa non puoi mangiare e cosa succede nel caso lo mangiassi per sbaglio, così potremo regolarci di conseguenza e consigliarti al meglio su come agire. Anche nel caso di tipologie di cibo rifiutate per motivi etici o religiosi, per favore diccelo prima, in modo da poter richiedere dei pasti adatti per te sui voli aerei.
Al contrario di quello che molti credono, in Giappone non si mangia solo sushi, ma esiste cibo di tutti i tipi, con ingredienti di tutti i tipi, quindi non sottovalutare eventuali allergie o intolleranze.
I vegetariani e i vegani hanno vita difficile in Giappone, nella maggioranza dei ristoranti non esistono piatti che non contengano carne o pesce, ed è difficilissimo convincere un cameriere a fare una modifica a un piatto. Ai vegetariani e vegani che dovessero scegliere di venire con noi chiediamo quindi un minimo di elasticità e soprattutto di autonomia nel cercare cibi "commestibili", girando soprattutto per combini, supermercati e negozi di frutta e verdura, in quanto non sempre sarà possibile mangiare in ristoranti in cui ci sarà sicuramente cibo adatto a tutti.
Per maggiori informazioni puoi consultare i nostri articoli nella sezione Giappone/Cibo
Torna all'indice


7. Devo per forza alloggiare in una camera tripla? Con chi alloggerò? Posso stare con il mio amico/a, fidanzato/a, moglie/marito?

Le stanze saranno generalmente organizzate per 3 persone dividendo ragazze e ragazzi. Se siete un gruppo di amici o una coppia che preferirebbe stare insieme segnalatecelo e faremo il possibile per accontentarvi.
Di solito è possibile alloggiare anche in camera doppia o singola, pagando a testa un leggero sovrapprezzo per la doppia e un po' più alto per la singola. Per maggiori dettagli sui costi, guarda la scheda del viaggio che ti interessa.
Torna all'indice


8. Qual è il limite di numero, dimensione e peso dei bagagli che posso portare? Quali sono gli oggetti vietati?

I limiti possono variare in funzione della compagnia aerea utilizzata.
Solitamente si può portare un bagaglio in stiva del peso massimo di 23 kg, oltre che a un bagaglio a mano, solitamente del peso massimo di 8 kg.
Inoltre le compagnie aeree di solito lasciano portare un secondo bagaglio a mano piccolo (per esempio borsetta per le donne, piccolo zaino o porta-notebook per gli uomini).
E' vietato portare a mano oggetti potenzialmente pericolosi (coltelli, forbici, rasoi, tagliacarte, bombolette spray, eccetera). Per quanto riguarda accendini, ombrelli e liquidi di qualsiasi tipo, il regolamento può variare a seconda della compagnia aerea.
Per maggiori informazioni consigliamo di controllare sempre in anticipo sui siti web delle compagnie aeree che verranno utilizzate.
Torna all'indice


9. Il mio cellulare funziona in Giappone? Potrò navigare su internet con smartphone o tablet?

Gli unici cellulari italiani che funzionano in Giappone sono quelli dotati di UMTS che supportano una o più frequenze particolari, per maggiori dettagli scrivici. Ad ogni modo le tariffe delle telefonate intercontinentali posso essere molto alte, anche 3 euro per un solo minuto di chiamata e 1 euro per un singolo sms. Esiste comunque la possibilità di telefonare dai numerosi telefoni pubblici a tariffe più basse con delle carte telefoniche internazionali prepagate. In alternativa, se avete la carta di credito, potete noleggiare un cellulare giapponese.
Le reti wi-fi gratuite, per quanto in aumento negli ultimi anni, non sono molto diffuse come in Italia. E' possibile connettersi in rete tramite compagnia telefonica giapponese o tramite roaming internazionale, ma i costi sono solitamente altissimi. E' possibile però noleggiare tramite carta di credito un router wi-fi portatile a cui connettersi per poter navigare in rete.
A seconda degli alberghi in cui alloggeremo, sarà eventualmente disponibile una connessione wi-fi o LAN nella camera e/o nella hall dell'albergo. In alcuni alberghi la connessione a internet è disponibile solo a pagamento. Per maggiori dettagli consulta le schede dei singoli viaggi o scrivici.
Prima di noleggiare qualsiasi tipo di dispositivo, consigliamo di scriverci per ottenere maggiori informazioni e consigli.
Torna all'indice


10. Che documenti servono per andare in Giappone? È necessario il visto?

Per una permanenza inferiore ai 90 giorni in Giappone non è necessario alcun visto.
Devi però portare con te il passaporto valido per il periodo di permanenza e con almeno qualche pagina libera.
Sul volo aereo di andata vi verrà fatto compilare un breve questionario per la richiesta del visto, e una volta sbarcati in Giappone un funzionario giapponese apporrà sul vostro passaporto il visto turistico temporaneo.
Consigliamo di portarti sempre in giro il passaporto, stando attento a non perderlo, e lasciare in albergo una o più fotocopie fronte/retro di tutti i tuoi documenti.
Torna all'indice


11. Occorrono vaccinazioni o particolari attenzioni sanitarie?

Per entrare in Giappone non occorre nessuna vaccinazione a meno che non abbiate viaggiato in paesi a rischio negli ultimi 6 mesi.
La sanità è privatizzata e le prestazioni mediche sono a pagamento, per cui è consigliabile avere un'assicurazione sanitaria quando viaggiate. I nostri viaggi prevedono sempre lo stipulamento di un contratto assicurativo che comprende anche un'assicurazione medica. Il costo è compreso nel prezzo nel viaggio.
Per vostra maggiore sicurezza è comunque consigliabile consultare il sito: www.viaggiaresicuri.it
Torna all'indice


12. Posso usare il mio bancomat/PostePay/carta di credito in Giappone?

In Giappone si usano ancora molto i contanti per cui è possibile, soprattutto in chioschi e bancarelle, che questa sia ancora l’unica forma di pagamento accettata. Nei negozi più grandi le maggiori carte di credito vengono comunemente accettate. Attualmente non vengono comunque accettati pagamenti con i bancomat del circuito Cirrus/Maestro e i possessori di PostePay a volte hanno riscontrato dei problemi. Ad ogni modo avrete la possibilità di utilizzare il vostro bancomat o carta di credito per prelevare dagli sportelli presenti negli uffici postali, nelle maggiori stazioni della metropolitana e nei minimarket aperti 24 ore al giorno. Assicuratevi presso la vostra banca che il vostro bancomat sia abilitato al prelievo fuori dall’Unione Europea.
Ogni anno la situazione sul funzionamento di alcuni circuiti può variare (per esempio il circuito Maestro a volte va, a volte no; idem alcune carte di credito se usate per il prelievo di contanti). Noi tentiamo di monitorare la situazione il più possibile per rimanere aggiornati su cosa funziona, ma consigliamo comunque di portare con voi un certo quantitativo di contanti, che potete richiedere nella vostra banca (di solito è una soluzione più economica rispoetto al cambiarli in aeroporto).
Torna all'indice


13. L’albergo ha il bagno in camera? È obbligatorio rientrare entro una certa ora?

Tutti gli alberghi che selezioniamo hanno il bagno in camera e rimangono aperti 24 ore su 24, quindi potete andare e venire come e quando vi pare. Occhio però a non perdere l'ultima corsa della metropolitana, se non volete spendere una fortuna in taxi! :-)
Torna all'indice


14. L’albergo ha il servizio di lavanderia? Posso farmi il bucato?

In tutti gli alberghi scelti ci sarà la possibilità di usufruire del servizio lavanderia o in alternativa di accedere a una lavanderia a gettoni. Nel caso il servizio lavanderia sia molto caro e la lavanderia a gettoni non sia disponibile in albergo, ne cercheremo una nei dintorni.
Torna all'indice


15. Che tipo di corrente c’è in Giappone? Posso usare i miei dispositivi elettronici?

In Giappone la corrente viene erogata ad un voltaggio di 110 volt, con una frequenza di 50 Hz a sud di Tokyo e 60 Hz a Tokyo e a nord. Se il vostro apparecchio è già predisposto (ed è così per la maggior parte degli alimentatori per PC o i caricabatterie dei cellulari) basterà acquistare un semplice adattatore dal costo di circa 5 euro (la presa giapponese è come quella americana). Per verificare che il vostro apparecchio sia predisposto, potete verificare la voce input sull’etichetta dello stesso. Se c’è scritto 100V-240V ~50/60Hz allora va bene. Nel caso in cui l’apparecchio non fosse predisposto (come ad esempio un phon) invece servirà un vero e proprio trasformatore di corrente che accetti i 100V in input ed eroghi in output i 220V. Adattatori e trasformatori possono essere acquistati sia in Italia che in Giappone.
Torna all'indice


16. Che succede se il viaggio non raggiunge il numero minimo di iscritti richiesti?

Come è indicato nelle condizioni generali del contratto, se il gruppo non raggiunge il minimo di iscritti richiesti potrebbe essere proposta una variazione in termini di prezzo o di servizi offerti. A quel punto la persona iscritta al viaggio avrà facoltà di scegliere se accettare l'eventuale modifica dei termini o se recedere vedendosi restituito interamente l'anticipo versato. Ad ogni modo le iscrizioni vengono chiuse a 65 giorni dalla partenza per cui eventuali cambiamenti saranno comunicati per tempo.
Torna all'indice


17. È possibile prolungare la permanenza oltre le giornate previste dal viaggio?

Sì, è possibile fare il viaggio con il gruppo e poi posticipare il ritorno in Italia (salvo disponibilità di voli e posti in albergo). Per prezzi e costi inviateci una mail con le vostre richieste. Vi ricordiamo comunque di segnalarci al momento dell'iscrizione qualsiasi tipo di necessità abbiate.
Torna all'indice