Spiriti sotto al Pavimento: Akaname

 

Ed eccoci tornati con la rubrica di "Spiriti sotto al pavimento", oggi vedremo nel dettaglio il primo di una serie di Yokai che vi presenterò, il suo nome è Akaname e vive tra noi.

Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 7

Il nome Akaname significa "lecca sporcizia" e vive in case abbandonate o in bagni e servizi igenici sporchi. Esteticamente si presenta come uno Yokai Folletto dalle dimensioni di un bambino o un adulto di piccola taglia, anche se in generale sembra molto più piccolo a causa della sua postura incurvata; in cima alla testa ha dei capelli viscidi. La sua pelle è grassa e ha una colorazione che va da un verde scuro screziato che ricorda la muffa, a un colore rosa rubicondo tipico delle piaghe da decubito e solitamente è privo di vestiti. Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 7Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 7

Questi Yokai sono disponibili in entrambe le varietà con un occhio o due occhi, e possono avere da uno a cinque dita dei piedi. Tutti gli Akaname hanno una lingua lunghissima e appiccicosa che usano per raccogliere melma, grasso, capelli, e altra sporcizia che si trova in bagni e servizi igienici e che usano per cibarsi. Proprio come scarafaggi, topi, pidocchi e altri parassiti, anche loro detestano le case pulite e ben tenute, quindi appaiono solo quando i proprietari mostrano una totale mancanza di disciplina sanitaria. Il pericolo è che possano diffondere malattie, tuttavia quindi è una buona cosa mantenere i bagni e le case abbastanza puliti cosicché Akaname non vi si stabilisca. Questa storia a volte è usata anche per spaventare i bambini così da fargli tenere il bagno pulito. Per concludere, ricordatevi tutti di non lasciare sporcizia e di tenere sempre pulita la vostra casa e il vostro bagno onde evitare spiacevoli incontri! Noi ci ritroveremo sempre qui tra due settimane, a presto!

Fonte Consultata: Yokai.com

Articolo originale: LINK