Spiriti sotto al Pavimento: Tanuki

 

Ed eccoci tornati dopo un mesetto buono di assenza con la rubrica di "Spiriti sotto al pavimento"! Si riparte alla grande perchè oggi vi parlerò dei Tanuki, che molti conoscono per il film Pom Poko di Isao Takahata.  

Il Tanuki, a volte chiamato "cane procione" in inglese, è un sorta di cane che vive nell'Asia orientale e che assomiglia a un tasso. Questo animale prettamente notturno, si ciba di piccoli animali selvatici, ma la sua portata preferita rimane l'alcol. Un'esemplare può essere trovato in tutte le isole giapponesi, e le sue statue in case e negozi poichè sono amati non solo per la loro tenerezza, ma anche per i racconti di malizia e inganno ad essi associati.

Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 9

Il Tanuki, possiede potenti abilità magiche simili a quelle di Kitsune, che gli consentono di cambiare forma. Oltre a queste doti sono dotati di grandi e magici testicoli che gli permettono di adattarsi a qualsiasi esigenza diventando armi, tamburi o addirittura ombrelloni. Spesso li incorporano nei loro travestimenti, infatti se un Tanuki volesse diventare un negoziante, i suoi testicoli si potrebbero addirittura trasformare nel negozio stesso. Esiste anche una famosa filastrocca sui testicoli dei Tanuki che viene insegnata in tutto il mondo ai bambini:  

Tan Tan tanuki non kintama wa / Kaze mo nai no ni / Bura Bura  Palle di Tan-Tan-Tanuki / Anche quando non c'è vento / Loro Penzolano  
Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 9

Nelle antiche religioni delle isole giapponesi, i Tanuki sono stati considerati come delle divinità e dei governanti della natura. Con l'introduzione del buddismo, a poco a poco hanno cominciato per perdere tale status, prendendo così il ruolo di messaggeri degli dei e tutori di aree localiCome gli Yokai, anche i Tanuki non sono generalmente temuti o considerati dannosi, anche se non sono del tutto innocui come sembra. Esattamente come noi, ognuno è un individuo unico, e quindi ne esistono di buoni che amano gli esseri umani e la loro compagnia e altri che possono essere più ostili.

Spiriti sotto al pavimento: rubrica di folklore nipponico - Ep. 9

I più intelligenti e magicamente abili sono stati in grado di adottare nomi e pratiche umane, come ad esempio il gioco d'azzardo, bere, o anche amministrare e praticare attività religiose. Inoltre, molti altri preferiscono usare i loro poteri mutaforma per trasformarsi in pietre, alberi, statue e oggetti per la casa solo per poi far scherzi alla gente.  Alcuni per terrorizzare gli umani e scacciarli da luoghi in cui non dovrebbero stare, si trasformano in mostri spaventosi o addirittura giganti. 

Fonte Consultata: Yokai.com
 
Articolo originale: LINK