Holmes of Kyoto: esploriamo i luoghi dell'anime

 

Dopo aver esplorato l'isola di Niijima, le strade di Akihabara e i panorami di Hakodate, ora tocca a Kyoto, la città in cui è ambientato Holmes of Kyoto, l'anime trasmesso in simulcast da Crunchyroll.  

Aoi si è appena trasferita da Tokyo a Kyoto e si reca in un negozio di antiquariato lungo la via Teramachi per far valutare dei vecchi oggetti appartenuti al suo defunto nonno, li ha sottratti alla famiglia, perché ha bisogno di soldi per sbrigare una certa faccenda personale. In quel negozio, il Kura, lavora Kiyotaka, un giovane studente universitario, che si è guadagnato il soprannome di “Holmes”, grazie alla sua capacità di risolvere piccoli misteri celati dai pezzi di antiquariato. Su suggerimento di Kiyotaka, nipote del proprietario, Aoi inizia a lavorare part-time al Kura, in modo da guadagnarseli i soldi di cui ha bisogno. La ragazza pian piano diventerà il “Watson” della situazione.

 

1.jpg

  Prima di tuffarci negli scorci di più famosi e caratteristici dell'antica capitale, conosciamo un edificio fondamentale della serie, l'antico negozio Kura, situato presso la Teramachi Shopping Arcade. Il negozio che ci mostra l'anime non esiste in realtà, sebbene il contesto in cui è inserito sia una vera via dello shopping di Kyoto.  

2.jpg

 

3.jpg

La Teramachi Shopping Arcade si estende da Oike Street fino a Shijo Street ed è affiancata da ristoranti, bar e negozi.  

4.jpg

 

5.jpg

Poco distante dalla zona dello shopping sorge il Ponte di Shijo, dal quale si gode della vista del Fiume Kamo.  

6.jpg

Dietro al Santuario di Yasaka c'è il grande Tempio di Nanzenji, con il suo enorme portale. Proprio come fanno Holmes e Akihito nell'anime, è possibile salire in cima alla balconata del portale.  

7.jpg

Oltrepassato il portale di legno vi troverete all'interno del tempio, dove un tempo era la residenza del sacerdote. All'interno dell'edificio troverete antichi dipinti sulle porte scorrevoli, proprio come nell'anime. Lì, Holmes fa il suo primo incontro con un mastro falsario, che sembra rivelarsi il principale antagonista della vicenda.  

8.jpg

 

9.jpg

Nei pressi del tempio sorge questo acquedotto in mattoni, costruito durante il periodo Meiji, che porta l'acqua dal lago Biwa alla città di Kyoto.  

10.jpg

Poco a sud del tempio di Nanzenji si trova lo splendido tempio di Kiyomizudera, che offre una meravigliosa quanto celeberrima vista della città. Il tempio è presente anche nello show televisivo di Akihito, "Kyoto Days".  

11.jpg

Proseguendo verso il distretto di Harashiyama troverete il Ponte di Togetsukyo.  

12.jpg

Al centro della città sorge il palazzo imperiale di Kyoto, che fu la residenza dell'imperatore fino al 1868, quando Tokyo divenne la capitale del Giappone. Nell'anime viene mostrato il famoso festival Aoi, celebrato ogni anno all'interno del palazzo. La processione parte lì per arrivare al vicino santuario Shimogamo.   

13.jpg

Il santuario Kawai (ripreso dal lato opposto nella foto) si trova nel territorio del santuario Shimogamo.  

14.jpg

Ci allontaniamo dalla tradizione per visitare la Kyoto University of Art and Design, ripresa anche nella sigla iniziale dell'anime K-On! e in un episodio di Free! Dive to the Future.  

15.jpg

Certamente ogni luogo celebre di Kyoto ha già fatto la sua apparizione in serie precedenti ambientate in città, e questo hotel non fa eccezione: è il luogo in cui Nidaime risiede, in The Eccentric Family 2.  

16.jpg

La stazione di Kurama è l'ultima fermata dell'Eizan Electric Railway, tra le montagne a nord di Kyoto. Da lì Holmes e Aoi vanno a Kibune, una vicina cittadina.  

17.jpg

I due proseguono lungo la scalinata che porta al tempio di Kifune, costeggiata da file di lanterne rosse.  

18.jpg

 

19.jpg

Come ricompensa per la loro lunga rampicata, i due si riposeranno lungo il fiume Kubune dove, da giugno a settembre, è possibile cenare su piattaforme lungo il fiume.  

Cosa ve ne pare? Partireste all'esplorazione dei luoghi più celebri di Kyoto?

 

Articolo originale: Animeclick.it